Benvenuti su Pietroburgo.EU, il sito web dedicato alla Venezia del Nord!   

home
guida al viaggio
voli internazionali
trasporti locali
hotels
clima

mappa
storia
architettura
monumenti
chiese
musei
teatri

eventi
shopping
vita notturna

cucina
ristoranti

photogallery
links Utili
Cerca




LE CHIESE MINORI A SAN PIETROBURGO:

Di seguito riportiamo un breve elenco delle chiese di San Pietroburgo di minore importanza, ma non certo di minore bellezza:

CATTEDRALE DI VLADIMIRSKY:
Cattedrale di Vladimirsky La cattedrale di Vladimirsky, esempio di barocco russo, era stata trasformata dai comunisti in una fabbrica di biancheria intima, ma nel 1990 E' stata ripristinata come luogo di culto e da allora e' una delle chiese piu' frequentate della citta'. Interamente restaurata, la chiesa e' davvero favolosa con le sue straordinarie cupole. Non dimenticate di salire al piano superiore in modo da vedere il corpo centrale della cattedrale. La chiesa e' dedicata alla Nostra Signora di Vladimir.
Vladimirsky pr 20
Metro Vladimirskaya
Orario di apertura 8-18
 
CHIESA DI CHESMA:
chiesa di Chesma Questa chiesa gotica bianca e rossa e' uno degli edifici religiosi piu' belli della citta'. Progettata da Yury Felten, fu edificata tra il 1777 e il 1780 in onore della battaglia di Chesma del 1770, una vittoria navale della guerra Russo-Turca. La sua posizione remota e' dovuta al fatto che Caterina si trovava proprio in quel luogo quando giunse la notizia della grande vittoria sui turchi. L'imperatrice ordino' che in quel punto venisse costruito un santuario per commemorare quell'importante evento della storia russa. La chiesa e' decisamente piu' imponente vista dall'esterno che non dall'interno, ma vale la pena visitarla per osservare alcune pregevoli icone, tra cui quella che raffigura l'arrivo di Cristo a Nazareth.
INDIRIZZO: Ul Lensoveta 12
ORARI: dalle 10.00 alle 19.00
INGRESSO LIBERO
 
CATTEDRALE DELLA TRINITA':
Cattedrale della Trinita La bellissima cupola color azzurro della Cattedrale della Trinita' diventa suggestiva con la luce del tramonto. Se ci si avvicina ci si rende conto che la struttura versa in cattive condizioni, ma con i suoi 83 metri di altezza rimane comunque una costruzione imponente. L'ampia cattedrale, iniziata nel 1828 su progetto dell'architetto Stasov, fu consacrata nel 1835 e utilizzata come cappella delle Guardie Izmailovsky, la cui guarnigione era sistemata nell'edificio adiacente. Costretta a sospendere ogni attivita' liturgica nel 1938 a causa del regime stalinista, la cattedrale fu riaperta nel 1990 e da allora sono in corso accurati lavori di restauro. L'interno e' spoglio ma vale comunque la pena di visitarlo.
INDIRIZZO: 7A Izmailovsky pr.
ORARI: dal lunedi al sabato (9.00/19.00); domenica e festivi (8.00/20.00)
ORARI DELLE FUNZIONI LITURGICHE: tutti i giorni alle 10.00 e alle 17.00
 
CATTEDRALE DELLA TRASFIGURAZIONE:
Cattedrale della Trasfigurazione La Cattedrale della Trasfigurazione, restaurata e ridipinta sia all'esterno sia all'interno, e' una chiesa di colore giallo situata nei pressi di Liteyny prospekt. Le imponenti porte recano l'aquila imperiale a due teste su grandi busti dorati, perché fu l'imperatrice Elisabetta a ordinare nel 1743 la costruzione della cattedrale nel luogo in cui si trovava la sede delle Guardie Preobrazhensky, corpo addetto alla protezione personale dello zar. Tra il 1827 e il 1829 l'architetto Vasily Stasov ricostrui' la chiesa in stile neoclassico. L'edificio sacro venne dedicato alla vittoria sui turchi che avvenne nel 1828 e la cancellata che lo circonda fu costituita utilizzando le armi sottratte ai prigionieri turchi.
INDIRIZZO: Preobrazhenskaia pl.
ORARI: dalle 10.00 alle 18.00
INGRESSO LIBERO
 
CATTEDRALE DI SMOLNY:
Monastero Smolnyj Il monastero Smolnyj (Smolnyj monastyr) sorge sulla piazza Rastrelli. Il nome deriva dalla parola smola, cioe' "catrame", perche' in quest'area si preparava il catrame per impermeabilizzare le navi. L'imperatrice Elisabetta aveva affidato al Rastrelli il compito di edificare un monastero con un collegio per orfane. I lavori iniziarono nel 1748, ma l'architetto non pote' completare il progetto perche' Caterina II, nel 1763, gli tolse l'incarico, per cui fu portata a termine da Stasov. La Chiesa e' di stile barocco russo, bianca ed azzurra, con cinque enormi cupole cui fanno da corona numerose piccole torri. Nel cortile ci sono altre quattro piccole Chiese. L'edificio centrale del Monastero, la casa delle vedove e pensionati per orfane, venne piu' volte ingrandito. L'ala sulla sinistra attualmente appartiene all'Universita'.

Palazzo di Marmo
Palazzo d'Inverno
Castello degli Ingegneri
Palazzo Stroganoff
Altri palazzi storici
Nei dintorni

Fortezza S.Pietro e Paolo
Cattedrale di Kazan
Cattedrale S.Isacco
Cattedrale S.Nicola
Il Sangue Versato
Monastero Nevsky
Chiese Minori

Mariinsky
Baltiisky Dom
Shostakovich
Kommisarzhevskya
Aleksandrinskij
Bolshoy
Mussorgsky
Maly

Museo Ermitage
Museo di Stato Russo
Museo della Marina
Museo Etnografico
Museo A.V. Suvorov
Copyright 2007 Pietroburgo.EU - all rights reserved --- Privacy Policy